Categories

Iscrizione alla newsletter

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy
We are in Social

CON L’AUTOPRODUZIONE E LA REALTA’ AUMENTATA FEDERARCHITETTI PATROCINA E PARTECIPA A TECHNOLOGY HUB DI MILANO DAL 20 AL 22 APRILE

Federarchitetti patrocina e partecipa anche quest’anno a Technology Hub dell’Ente Fiera di Milano dal 20 al 22 aprile 2017 con il tema principale su l’“Autoproduzione e personalizzazione del prodotto attraverso le stampanti 3D” e con “La realtà aumentata per favorire lo sviluppo del settore dei beni culturali” .

La promozione, distribuzione e vendita – da sempre l’ostacolo più insormontabile per i giovani designer, ha portato alla riscoperta di un vecchio, sembrava demodé, modo di realizzare oggetti di design: l’autoproduzione.

Da poco più di un decennio si sta infatti diffondendo con maggiore impulso questo nuovo modo di produrre gli oggetti che fanno parte della nostra vita quotidiana da parte di architetti, designer. creativi, artigiani, ecc. che sviluppano l’intera filiera dal progetto, alla produzione fino alla commercializzazione dell’oggetto prodotto.

La Federarchitetti da qualche anno è venuta a contatto con alcuni degli operatori del settore convincendosi che è in atto un nuovo modo di produrre, considerato che l’industria tradizionale non è riuscita a dare risposte esaustive alla nuova domanda che il mercato richiede. Per tal motivo la Federarchitetti ha inteso portare alla luce questo nuovo fenomeno, partendo da alcune città del Sud, si è presentata nel 2016 al Salone del Mobile e a Technology Hub di Milano offrendo agli operatori dell’autoproduzione una vetrina per far conoscere alla collettività i loro prodotti.

Lo sviluppo delle stampanti 3D sta contribuendo a diffondere una nuova concezione della realizzazione del prodotto per il fruitore finale fino ad ipotizzare la possibilità di dare all’acquirente sia la possibilità di produrre l’oggetto (direttamente o rivolgendosi a server di stampa) che di scegliere il colore ed il materiale cui dovrà essere realizzato lo stesso oggetto.

L’anno scorso a Technology Hub con Fabbricando abbiamo presentato l’opera di un designer che, partendo da un elemento di recupero (legno), realizzava una mensola utilizzando la tecnologia delle stampanti 3d per integrare il materiale mancante alla funzione prevista. Quest’anno, invece, presenteremo l’opera di un altro architetto – designer che, utilizzando sempre le stampanti 3D, realizza una lampada di arredo con una piccola stampante 3D portatile. Sarà inoltre presente un architetto – designer che, attraverso le stampanti 3D, ha dato vita ad una collezione di gioielli.

In fiera saranno presenti due stampanti 3D, una realizzerà la lampada informando il visitatore sulla possibilità di crearla a richiesta con struttura in PLA, resina, rame, ferro, ceramica, ecc. e, quindi di poter scegliere il colore desiderato. L’altra stampante 3D, portatile e funzionante anche a batteria creata per piccole autonomie anche private, realizzerà piccoli moduli 4x4x4 cm che, grazie all’ingegno del designer, diventeranno parte integrante di grandi elementi di arredo.

Altra tematica che Federarchitetti porta alla Fiera di Milano il prossimo 20 – 22 aprile è “La realtà aumentata per favorire lo sviluppo del settore dei beni culturali”. Attraverso il lavoro svolto da un ingegnere ed un architetto sarà possibile far vedere al visitatore la ricostruzione di un famoso monumento negli elementi architettonici e decorativi di qualche millennio fa attraverso la realtà aumentata – nuova tecnologia che consente di avere immagini in 3D – tali da meravigliare lo spettatore che si vede catapultato, come in una macchina del tempo, indietro nei secoli scorsi.

N.B.: per avere i biglietti omaggio:  http://www.technologyhub.it/ingresso-omaggio/



Rivista sicurezza nei cantieri 2017


Rivista sicurezza nei cantieri 2018


Rivista sicurezza nei cantieri 2019